Salta al contenuto


- - - - -

LG presenta un OLED ripiegabile ed il SUPER UHD 8K


LG ha rivelato di aver investito una somma pari a 8,7 miliardi di dollari sulla tecnologia OLED.

I primi frutti dello sforzo economico dovrebbero vedersi in occasione dell'edizione di quest'anno del CES di Las Vegas.

 

Tra i prodotti più innovativi che utilizzeranno un OLED, dovrebbe esservi il display ripiegabile su se stesso come un qualunque giornale cartaceo.
Lo schermo OLED ripiegabile (LG 30R) avrà una diagonale pari a 18 pollici.
 
Accanto a tale display, LG presenterà anche un ampio schermo da 55 pollici, sempre OLED, sottile quanto un foglio di carta. L'elettronica necessaria per far funzionare il dispositivo viene infatti mantenuta separata così da proporre "lo spessore da urlo".
 
Immagine Postata
 
La "voglia di sorprendere" passa anche per la presentazione del nuovo TV LG 8K da ben 98 pollici. Il prodotto viene descritto dai portavoce dell'azienda sudcoreana come il primo televisore SUPER UHD 8K al mondo.
 
Mentre ancora i contenuti 4K scarseggiano, LG vuole stupire con un televisore già pensato per la "ultra alta definizione", 8K appunto.
La futura UHD TV 8K propone una risoluzione fino a 7.680x4.320 pixel (per un totale di circa 33 megapixel); da qui anche l'utilizzo della dizione 4320p.
 
Fonte: ilsoftware.it



12 Commenti

In un film di fantascienza ho visto dei monitor del formato di quotidiani ripiegati come quotidiani (credo che il film fosse Minority Report). A quanto pare la scienza continua a copiare la fantascienza XD

piegabili o no...........manca tutta la circuteria..........

 

infatti se leggete bene c'e scritto che per fare  schermi piatti, lelettronica dedicata sara su un dispositivo a parte.

 

samsung presento' i primi schermi pieghevoli gia 2-3 anni fa'.............. ma ancora non si e' visto nulla di concreto

Foto
superbilly1973
gen 08 2016 00:04

Scusate....ma se lo tengo nel salotto...cosa me ne faccio di spendere un botto per una televisione con lo schermo pieghevole? :wacko: :wacko: :wacko:  e non capisco neanche a che serve se me lo dovessi portare dietro.... :blink: :blink:

 

...e non capisco neanche a che serve se me lo dovessi portare dietro..

 Manco io ma le aziende hanno famiglia....... :lol:

Scherzo, ma la tecnologia segue il mercato, quindi se c'è una forte domanda di prodotti che funzionano in "Mobilità" è ovvio che i costruttori pensano anche ai fanatici del "Sempre con me"....In tutti i campi vince la richiesta maggioritaria

:)

... in ogni caso veramente impressionante !

Foto
superbilly1973
gen 11 2016 00:03

Opps non è pieghevole.....è arrotolabile... :wacko: :wacko: :wacko:   Che poi uno lo debba arrotolare per portarselo a spasso sotto un'ascella come se fosse una baguette questo non lo hanno detto al ces di las vegas :lol: :lol: :lol:

Sinceramente non c'e nessun contenuto neanche 2k..............Pensate 8k.

 

Risoluzione Utile Solo per i Formati 55 in poi.

Gli oled arrotolabili erano presenti nel film "Pianeta Rosso" del 2000. Certo, la circuiteria è a parte, certo uno dice che me ne faccio di una TV arrotolabile?
La sola cosa da fare, a mio modesto parere, è prendere atto che fino a 15 anni fà, tutti noi avevamo un TV da 32" al massimo, che costava un botto, che occupava tanto spazio quanto un mobile, e nessuno avrebbe mai immaginato che ad oggi sarebbero scomparsi dal mercato (escluso quello africano).
Cercate almeno il lato positivo; se non volete pagare il canone (furto) RAI, nel caso di un controllo, potete sempre arrotolare la vostra TV e dire che è un semplice poster di vostro figlio :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:.

 

Avere la possibilità di arrotolare un monitor non è una cosa da poco: basta provare prima ad immaginarlo completamente disteso proprio di fronte al vostro divano come un normale lcd, mentre vi godete un film insieme alla vostra famiglia. In un secondo momento, quando siete da soli ad esempio, potreste avvicinare la vostra poltrona al tv e piegarlo, un po' come sono oggi gli lcd del tipo "curve". piegatelo ancora un po e lasciatevi circondare da questo nuovo tipo di schermo fino a riempire completamente il vostro spazio visivo. Non so se sono stato sufficientemente chiaro, ma dovreste ritrovarvi immersi dentro al video. Anche a 360 gradi. Aggiungete dolby e 3d e... fate voi! in ogni caso questo dovrebbe essere solo il primo passo. la svolta saranno gli schermi pieghevoli! un bel 18 pollici touch da scrivania, non voglio dire sottile come un foglio ma, diciamo 2mm, che ripiegato su se stesso diventa come un tablet 9" che ripiegato ancora diventa grande come un telefonino... anche se quest'ultimo avesse uno spessore di una dozzina di millimetri, chi non vorrebbe avere in tasca un affare del genere?

Mah... io direi molto più semplicemente che una volta i progetti fatti con cad o di architettura in generale erano tutti su carta... stampati con plotter... io la prima cosa che immagino non è un uso domestico.. ma lavorativo. Mi immagino quei classici "tubi" porta fogli A3 o più che, invece di contenere carta arrotolata, contengono direttamente uno schermo sul quale monstrare tutti i progetti ai clienti, magari con un supporto usb o direttamente in condivisione dallo smartphone o tablet.

Non serve chissà che immaginazione per trovare l'impiego appropriato, serviranno più che altro molti soldi! :D

 

Ciao  a tutti!

Foto
Primula Nera
gen 28 2016 16:20

Ricordiamo sempre fahrenheit 451. Non dico altro

più della pieghevolezza degli schermi credo sia importante lo spessore; il passo successivo allo sviluppo degli Oled sarà lo sviluppo e la commercializzazione massiva (perché i primi tentativi già ci sono) degli schermi pellicola, da poter implementare in ogni oggetto possibile, in primis specchi e vetri (ovviamente tenendo l'elettronica altrove);

e comunque da li anche arrivare allo schermo arrotolato e portatile, che magari scende da un tubo che contiene l'elettronica, sarà una naturale conseguenza

 

io però sapevo che gli oled avevano il problema della durata, addirittura diversa tra i diversi colori principali, col blu, che per la necessità di esser sovralimentato per risultare luminoso al pari di rosso e verde, si esauriva prima. Chissà se è stato superato o se stanno vendendo schermi che durano pochi anni

 

sempre in attesa di arrivare alla tv olografica, cioè senza schermi