Salta al contenuto


- - - - -

Tredici: Imminente il rinnovo per una seconda stagione


Tirate fuori i vecchi walkman e mangianastri perché potrebbero esserci altre audiocassette da ascoltare. Diverse fonti, incluso l'autorevole Deadline, riportano che l'annuncio del rinnovo del mystery teen drama di Netflix Tredici per una seconda stagione sarebbe imminente.

Basata sul romanzo di Jay Asher Thirteen Reasons Why, Tredici si è guadagnata velocemente il favore del pubblico internazionale, diventando l'ultimo fenomeno del servizio di video in streaming e, dettaglio non indifferente nell'epoca che stiamo vivendo, la serie più discussa sui social network. Sebbene la storia possa ritenersi conclusa dai 13 episodi pubblicati lo scorso 31 marzo, questo successo (con ogni probabilità anche nel numero di visualizzazioni) avrebbe incoraggiato Netflix a chiedere agli autori lo sviluppo di nuove storie per una seconda stagione.
 
Se, nelle scorse ore, a suggerirlo era stato il fatto che Ross Butler, uno dei protagonisti della serie, abbia fatto un passo indietro rispetto alla seconda stagione di Riverdale, che lo avrebbe coinvolto maggiormente, "a causa dei suoi impegni in altri progetti" (Tredici, appunto), ora The Hollywood Reporter rivela che gli autori sono tornati nella stanza degli sceneggiatori già da qualche settimana.
 
L'ipotesi di una prosieguo delle storie è stata spalleggiata platealmente da Asher, oltre che dal giovane cast della serie. In una recente intervista con Entertainment Weekly, lo scrittore ha detto: "Mi piacerebbe una continuazione per tutti quei personaggi. Sono curioso. Cosa succede a Clay? Qual è la reazione delle persone a ciò che Alex fa alla fine? Cosa succede al Sig. Porter? A un certo punto, avevo pensato a un sequel. Ci ho riflettuto su, ma ho deciso di non scriverlo. Quindi, mi piacerebbe vederlo... Ovviamente, esistono dei modi per andare avanti con la seconda stagione, se lo volessero. Non mi è consentito dire nulla di entrambe le possibilità, se ci sarà o meno una seconda stagione. Si può tornare a esplorare quel mondo in un mezzo diverso e il libro resterà lo stesso. Non credo che la serie possa influenzare quello che è il suo messaggio".



0 Commenti